Nuovi coloranti per capelli

Le aziende produttrici di ingredienti prospettano nuovi coloranti per capelli grazie a ricerche specifiche per trovare delle alternative ai tradizionali precursori e modificatori di sfumatura.

I coloranti permanenti per capelli si basano su reazioni chimiche di precursori tra cui la PPD (parafenilendiammina).

Come noto la PPD è tra i 26 allergeni che più frequente,emte inducono a manifestazioni allergiche.

Trovare delle alternative alla PPD per i coloranti per capelli risulta quindi di fondamentale importanza.

Test in vitro di nuove sostanze che potranno sostituire la PPD sembra diano buone speranze con l’arrivo sul mercato di nuovi coloranti per capelli con formulazioni sempre meno sensibilizzanti.