Ageing well: la nuova frontiera per la bellezza dei capelli

Ageing well: bellezza di tutte le età

Nel corso della storia il concetto di bellezza si è evoluto anche se il rimando alla giovinezza è sempre stata una costante.

Contrastare l’invecchiamento cutaneo (e dei capelli) significa, ancora oggi, apparire e viene vissuto come un fenomeno negativo che va contrastato e combattuto.

Possiamo definire l’invecchiamento come un accumulo di danno cellulare che si verifica col passare del tempo.

I segni dell’invecchiamento (perdita di idratazione ed elasticità, discromie, comparsa di rughe, assottigliamento del capello) sono il risultato del passare del tempo ma, ed è su questo che vorrei soffermarmi, sono anche il nostro vissuto.

Da qui vorrei aprire un dibattito: combattere l’invecchiamento cutaneo (e dei capelli) è pura vanità? O è cura del sé?

I capelli sono ciò che siamo dentro e che vogliamo comunicare fuori.

Mi trovo ad offrire una hair extension alla ragazza che vuole i capelli lunghi ma anche alla donna che si trova i capelli assottigliati e una massa ridotta dopo la menopausa.

Mi trovo ad offrire trattamenti per chi vuole rallentare i processi di invecchiamento ma anche lo shampoo al mirtillo per chi vuole mantenere luminosi i propri capelli ormai canuti.

In tutte queste situazioni ciò che leggo quasi sempre è una cura del sé piuttosto che una forma di narcisismo o vanità.

Invecchiare è un processo naturale e mi piace il concetto di “ageing well” che vuol dire aver cura del proprio corpo /pelle e capelli tenendo in considerazione i cambiamenti legati al passare del tempo.

Possiamo così distinguere 3 tipi di invecchiamento:

Normale

Patologico

Ottimale

Quest’ultimo si differenzia dal primo perchè non identifica solo l’assenza di malattia ma le azioni, fatte consapevolmente, volte a compensare tale declino.

L’invecchiamento ottimale rientra nell’ageing well , a pieno nella mia filosofia di tricologia olistica e di cura del sé.

Lo “start” è sicuramente in età giovanile quando ancora il concetto di invecchiamento non è preso in considerazione, ma stile di vita, inquinamento, raggi UV sono quei fattori esterni che intensificano l’invecchiamento biologico e sono già presenti ma che si possono anche fronteggiare a danno avvenuto.

Programmi personalizzati di detossinazione, idratazione, antiox sono perciò interventi cosmetici di prevenzione ma anche riparativi.

L’obiettivo è sicuramente quello di un generale benessere psicofisico: di avere una bellezza non legata all’età , una percezione consapevole del sé ed un netto miglioramento della qualità della vita.